bindexis-Monitor

Die hier gezeigten Beispiele sind nur eine kleine Auswahl aller öffentlichen Ausschreibungen.
Den vollen Zugriff auf alle gesammelten Daten mit individuellen Sucheinstellungen sowie täglicher oder wöchentlicher Benachrichtigung über aktuelle Ausschreibungen, Vergaben und Wettbewerbe erhalten sie für lediglich
280.- CHF pro Jahr.
 
Gerne stehen wir Ihnen für eine persönliche, unverbindliche Beratung zur Verfügung.

Füllen Sie bitte das Kontaktformular aus oder rufen Sie uns jetzt an!
+41 (0) 61 270 270 0


    Concorso opere risanamento galleria Isorno-Palagnedra
    Aktenzeichen / Projektnummer:
    Publikationsorgan:
    Amtsblatt TI
    Publikation vom:
    20.03.2017
    Frist für die Einreichung:
    05.05.2017
    Veröffentlichung:
    Ausschreibungen
    Bereich:
    Hochbau
    Kanton:
    Ticino
    Sprache
    Italiano
    Sprachen für Angebote:
    Deutsch
    Italiano
    Kategorien
    Heizzentralen, Fernwärmeanlagen und Kraftwerkbauten
    Auftraggeber
    Officine Idroelettriche della Maggia SA (Ofima)
    via in Selva 11
    6604 Locarno

    Offizieller Text

    Concorso opere risanamento galleria Isorno-Palagnedra

    Le Officine Idroelettriche della Maggia SA aprono la procedura di concorso
    pubblico per il risanamento della galleria idraulica Isorno-Palagnedra.

    1. Committente
    Officine Idroelettriche della Maggia SA (Ofima), via in Selva 11
    CH-6604 Locarno, Svizzera, tel. +41 91 756 66 66, fax +41 91 751 80 92
    http://www.ofima.ch, e-mail: maggia@ofima.ch.

    2. Oggetto della gara d’appalto
    La gara d’appalto concerne il risanamento della galleria idraulica Isorno-
    Palagnedra.
    I dati indicativi principali sono i seguenti:
    – lunghezza della galleria 4 100 m
    – sezioni nominali della galleria 17-20 mq
    – scavo sotterraneo in roccia (nicchie logistiche) 500 mc ca.
    – disgaggio roccia instabile 2 000 mq
    – riprofilo/fresatura roccia (sottoprofili) 2 000 mq
    – demolizione spritzbeton esistente 2 000 mq
    – calcestruzzo spruzzato 0/4mm 8 500 mc
    – lisciatura calcestruzzo spruzzato 45 000 mq
    – reti d’armatura 20 000 mq
    – fibre strutturale in polipropilene 10 000 kg
    – ancoraggi passivi permanenti in galleria L = 3-4 m 200 pz.
    – tubi porta cavi DN55 21 000 m
    – calcestruzzo armato (bauletto tubi portacavi) 600 mc
    I dati tecnici completi fanno parte integrante del capitolato.

    3. Normativa di riferimento / tipo di procedura
    Il concorso è soggetto alla LCPubb del 20 febbraio 2001 e successive norme
    integrative, e la commessa sarà aggiudicata nell’ambito di una procedura di
    appalto libera.

    4. Criteri d’idoneità
    Secondo quanto indicato nei documenti di concorso.
    In particolare, l’offerente deve adempiere ai seguenti criteri d’idoneità:
    Criterio 1: Idoneità degli offerenti
    Possono partecipare unicamente le ditte, rispettivamente i consorzi formati
    da ditte, aventi domicilio o la sede in Svizzera.
    Criterio 2: Referenze
    L’offerente deve allegare all’offerta almeno una referenza eseguita nelle ultimi
    10 anni per ogni tipo di lavorazione della lista che segue (lavori analoghi):
    – lavori da impresario costruttore per lo scavo o la ricostruzione del rivestimento
    di gallerie in roccia di sezione inferiore a 30 mq, per una lunghezza
    totale di scavo minima di 2 km e distanza dal portale di accesso di minimo
    2 km e con un importo superiore a fr. 3 000 000.–;
    – lavori di rivestimenti definitivi in spritzbeton in gallerie/cunicoli in roccia
    scavati all’esplosivo (valgono anche nicchie, allargamenti e collegamenti
    trasversali di galleria stradale o ferroviarie).
    Criterio 3: Capacità economica e finanziaria
    L’offerente deve dimostrare che:
    – fa una cifra d’affari annuale di almeno fr. 20 000 000.– (media degli ultimi
    tre anni).

    5. Criteri di aggiudicazione
    Le opere saranno aggiudicate al miglior offerente tenendo conto dei seguenti
    criteri di aggiudicazione e relativa ponderazione, elencati in ordine di priorità:
    – economicità 42%
    – esperienza e competenze del personale chiave,
    referenze / organizzazione dell’impresa / cantiere
    30%
    – programma lavori, procedimenti esecutivi e concetto
    installazioni
    20%
    – formazione apprendisti 5%
    – perfezionamento professionale 3%

    6. Termini di esecuzione dei lavori
    Inizio dei lavori: 20 novembre 2017.
    Fine dei lavori: 6 aprile 2018.

    7. Subappalto / consorzio
    Il consorzio tra imprese è accettato.
    I lavori potranno essere unicamente subappaltati alle ditte e nella misura indicati
    nell’offerta.

    8. Modalità di iscrizione e consegna degli atti del concorso
    8.1 Iscrizione e richiesta atti
    Le ditte interessate sono invitate ad annunciarsi entro venerdì 24 marzo
    2017 alle ore 18:00 al progettista IM Maggia Engineering SA, CP 46,
    CH-6601 Locarno, tel. 091 756 68 11, fax 091 756 68 10 mediante lettera,
    fax o e-mail all’ingegnere responsabile Olivier von Kaenel
    (olivier.vonkaenel@im-maggia.ch) con conferma di ricezione e-mail.
    8.2 Consegna degli atti
    Alle ditte annunciatesi verranno inviati per posta i documenti a partire da
    venerdì 24 marzo 2017. Gli atti di appalto verranno inviati per posta dopo
    il versamento di una cauzione di fr. 1000.– sul conto
    n. 1450840/001.000.001 (IBAN CH 72 0076 4145 0840 C000C) presso
    la Banca dello Stato del Cantone Ticino a Locarno (Beneficiario: IM
    Maggia Engineering SA, via S. Franscini 5, 6600 Locarno) con motivazione
    del versamento: «Lotto 2.1: Risanamento galleria Isorno-Palagnedra_
    Nome dell’impresa o del consorzio»
    A coloro che non presenteranno un’offerta, la cauzione di fr. 1000.– non
    verrà restituita e servirà a sostenere i costi di riproduzione e di spedizione.
    8.3 Inoltro e termine dell’offerta
    Le offerte dovranno pervenire in busta chiusa e sigillata con la dicitura
    esterna: «LCPubb: Lotto 2.1: Risanamento galleria Isorno-Palagnedra»,
    entro le ore 14:00 di venerdì 5 maggio 2017 al seguente indirizzo: Officine
    idroelettriche della Maggia SA, via in Selva 11, CH-6604 Locarno.
    8.4 Apertura dell’offerta
    Le offerte saranno aperte in seduta pubblica presso le Officine idroelettriche
    della Maggia SA a Locarno, lo stesso giorno alle ore 14:15.
    Il verbale d’apertura delle offerte sarà inviato agli offerenti.

    9. Varianti
    Non sono ammesse varianti di progetto.

    10. Lingua della procedura d’aggiudicazione
    Gli atti d’appalto e le comunicazioni ufficiali saranno in lingua italiana.
    Eventuali offerte in lingua tedesca sono ammesse.

    11. Sopralluogo
    Non è previsto un sopralluogo. Una documentazione fotografica è a disposizione.
    Il sito di Palagnedra è accessibile previo appuntamento con il custode della
    diga.

    12. Domande e informazioni
    Domande sull’appalto sono da inoltrare per lettera, fax o e-mail a IM Maggia
    Engineering SA, «Lotto 2.1: Risanamento galleria Isorno-Palagnedra»,
    via S. Franscini 5, CH-6601 Locarno all’attenzione dell’ing. Olivier von
    Kaenel, entro venerdì 14 aprile 2017 alle ore 12:00.
    Le risposte saranno comunicate per iscritto a tutti gli offerenti.

    13. Termini e modalità di ricorso
    Contro la presente pubblicazione è data facoltà di ricorso al Tribunale cantonale
    amministrativo. Il ricorso deve essere inoltrato in forma scritta, debitamente
    motivato, entro 10 giorni dalla pubblicazione. Il ricorso non ha effetto
    sospensivo.

    14. Osservazioni
    Il bando e la realizzazione dell’oggetto in gara sono in ogni caso subordinati
    all’approvazione ed alla delibera dei crediti necessari da parte dell’organo
    competente delle Officine idroelettriche della Maggia SA.

    Locarno, 15 marzo 2017 Officine idroelettriche della Maggia SA


    Alle Daten und Verweise sind ohne Gewähr und haben keinerlei Rechtswirkung. Dies ist keine amtliche Veröffentlichung. Massgebend sind die auf der Plattform www.simap.ch veröffentlichten Daten.

Projektanfrage:

Kontaktdetails:
*
*
*
*
Ich habe von bindexis gehört von/durch: